QUALITÀ DI VITA

COME MIGLIORARE L’INSONNIA

Ripristinare i ritmi biologici giorno/notte

Un  buon sonno, non interrotto da troppi risvegli, è indispensabile per recuperare le energie psicofisiche e la normale composizione corporea, modificate dallo stress e dall’affaticamento quotidiano.

Per un sonno ristoratore sono necessarie almeno 7 ore, di cui 4 di sonno profondo. Ciò è possibile solo ripristinando i ritmi biologici giorno/notte, luce /buio, attività/riposo, regolati da meccanismi ormonali e dal Sistema Nervoso Autonomo. I farmaci aiutano, ma agiscono solo sul sintomo e richiedono una assunzione cronica.

Con i TESTs DIAGNOSTICI di Bioterapeutica possiamo risalire alle cause di origine del disturbo al fine di una loro correzione.

E’ indispensabile quindi impostare una strategia terapeutica, che si avvale delle nostre TERAPIE INTEGRATE, scelte specificatamente nei singoli casi sulla base delle risultanze diagnostiche.

Di particolare interesse è il recente utilizzo del dispositivo REGMATEX, che incide in maniera significativa sul recupero dei giusti  ritmi ed equilibri del nostro organismo. Trova particolare indicazione nelle persone costrette ad irregolari turni di lavoro, specie se notturni.

Correlati : Check Up PNEIBiofeedback RespiratorioNutrizione Clinica Funzionale

18-insonnia

Maggiori informazioni?

Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali. *