FISIATRIA - TERAPIA FISICA

Per limitare gli effetti collaterali dei farmici

L’approccio naturale di Bioterapeutica verso il dolore neurologico e osteoarticolare, legati a patologie croniche della colonna o dell’apparato scheletrico, prevede l’associazione, ad agopuntura – shiatsu e/o fisioterapia, di Lorenzterapia FREMS (neuro stimolazione elettrica).

L’anamnesi e la valutazione medica consentono di stabilire il posizionamento di elettrodi cutanei nelle zone da trattare.

L’apparecchiatura invia sequenze programmate di impulsi elettrici, biocompatibili e indolori, a diversa frequenza e ampiezza per una stimolazione nervosa diversificata.

Ogni seduta di trattamento dura mediamente 30 min. con tre sequenze:

  • Antalgica – antidolorifica (10 min.)
  • Decontratturante muscolare – antinfiammatoria (10 min.)
  • Trofica e riparatrice (10 min.) con attivazione locale della microcircolazione.

La FREMS trova indicazione in patologie sia croniche sia acute:

  • Patologie della colonna (cervicalgie, dorsalgie, lombosciatalgie acute e croniche)
  • Patologie articolari (polso, mano, gomito, spalla, anca, ginocchio, caviglia, piede)
  • Patologie tendinee (epicondiliti, tendiniti diverse e del tendine di Achille)
  • Patologie muscolari (contratture, stiramenti, fibrosi, fibromialgie, pubalgie, fasciteplantare).

La tecnologia FREMS non ha effetti avversi collaterali e offre vantaggi peculiari quali rapida azione antidolorifica, azione riparatrice dei tessuti legata alla attivazione della microcircolazione con maggior ossigenazione e rilascio locale di fattori di crescita endoteliale.

Il numero e la tipologia delle sedute è stabilito dal medico in base alla patologia da trattare.

La tecnologia FREMS può consentire un minor utilizzo/dosaggio di farmaci

Maggiori informazioni?