DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLA DISBIOSI INTESTINALE

Perchè l'intestino è il nostro secondo cervello

Accusate sintomi quali gonfiore, meteorismo addominale, difficoltà digestive, diarrea, colon irritabile? Sono sintomi della DISBIOSI, legati ad una alterazione della flora batterica intestinale: le specie batteriche patogene, negative per l’organismo prevalgono e sopraffanno quelle positive e utili.

Ciò può avvenire a causa di disordini, allergie, intolleranze alimentari, cure antibiotiche protratte, infezioni batteriche o virali, alla base anche di infiammazioni ricorrenti genitali e urinarie.

Nel nostro centro Bioterapeutica i TESTs BIA ACC e PPG ci guidano nella diagnosi e nella impostazione di una adeguata strategia terapeutica necessariamente multipolare.

Fondamentale è il controllo quali-quantitativo della nutrizione, anche con esclusione temporanea di alcuni alimenti.

Importante è il recupero dell’equilibrio del Sistema Neurovegetativo, in particolare dell’attività del Nervo Vago, responsabile delle comunicazioni Intestino-Cervello.

L’uso mirato e selettivo di Prebiotici e Probiotici è volto a potenziare le specie batteriche positive per l’organismo e a restaurare l’equilibrio fisiologico.

Tale approccio integrato consente un recupero dei processi digestivi e delle funzioni intestinali, il ripristino di un assorbimento corretto e selettivo di macro e micro nutrienti, un miglioramento delle attività immunitarie e di difesa antinfiammatoria proprie del sistema linfatico intestinale.

Maggiori informazioni?

Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali. *